Percorso didattico – I “sensi” del territorio

Download PDF

Introduzione

I “sensi” del territorio è una sequenza di attività per iniziare a comprendere l’organizzazione del territorio ticinese e l’evoluzione del suo paesaggio. Partendo dalle esperienze sensoriali vissute dagli allievi durante una gita di classe, lo strumento map.geo.admin è utilizzato per comprendere meglio l’occupazione dello spazio utile ticinese. Gli allievi scoprono come i fondovalle siano effettivamente caratterizzati da un patchwork territoriale che racchiude tutte le attività umane, in gran parte confuso e disorganizzato, in cui trovano spazio attività agricole, industriali, commerciali, residenziali, ecc.

Commento didattico

Le attività presentate in questo documento s’inseriscono in un progetto più generale svolto in collaborazione con altri docenti di geografia per portare gli allievi a svolgere delle indagini fuori dalle mura scolastiche direttamente nei luoghi di studio e che come sfondo comune, aveva quello di intraprendere un percorso di conoscenza del territorio. Nello svolgimento di questo percorso sono stati attivati la maggior parte dei processi chiave enunciati nel nuovo Piano di Studio della Scuola dell’obbligo Ticinese. Gli ambiti di competenza toccati vertono sulla relazione tra la geografia fisica, urbana e della popolazione. Il ricorso ai geodati e ai livelli disponibili sul geoportale map.geo.admin.ch si è rivelato particolarmente adatto e utile per le attività di approfondimento su questi ambiti di competenza. Gli allievi acquisiscono inltre le capacità per comprendere e utilizzare un visualizzatore digitale di carte. L’insegnante dovrebbe prevedere tempo a sufficienza sia nell’assegnazione di compiti, sia nella rappresentazione dei relativi risultati, per consentire agli allievi di seguire le singole fasi di lavoro sul proiettore. Solo quando gli allievi avranno acquisito una certa dimestichezza nell’utilizzo del visualizzatore di carte sarà possibile ridurre questo lavoro di preparazione comune. Per gli allievi, le carte e i loro diversi livelli costituiscono modelli astratti che abbisognano di tempo per essere compresi e assimilati. È dunque opportuno concedere il tempo necessario per familiarizzare con le funzioni del visualizzatore di carte partendo dall’analisi di località ben note e famigliari. La comprensione della carta sarà loro tanto più agevole se la località discussa sarà il luogo di residenza o una località situata lungo il tragitto casa – scuola. In queste fasi iniziali gli allievi riescono ad orientarsi meglio attivando lo sfondo con l’immagine satellitare, che rende più agevole il riconoscimento visivo dei luoghi noti.

Livello scolastico

Le attività sono state proposte a una classe di prima media. La classe si è mostrata molto recettiva e ha dimostrato sin dai primi momenti un particolare interesse a usare il geoportale.

I Sensi Del Territorio
I Sensi Del Territorio
I_sensi_del_territorio.pdf
1.0 MiB
122 Downloads
Dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*